statistiche siti

Pen drive non riconosciuta? I dati si possono recuperare

https://www.senzaweb.it/wp-content/uploads/ppen3.jpg

Come recuperare dei dati persi da una chiavetta USB  grazie a SOSdati

Stavi lavorando su un progetto molto importante ed hai salvato tutti i tuoi file all’interno di una pen drive, quest’ultima ha smesso di funzionare ed ora pensi che tutti i tuoi sforzi siano andati persi per sempre?
Così sei alla ricerca di una soluzione valida e sicura per riavere i tuoi dati?

Forse avrai già provato vari software gratuiti (o a pagamento) per il recupero dati… magari senza successo. Purtroppo se la tua chiavetta ha un guasto elettrico provare con i programmi è del tutto inutile.
Per ritornare in possesso dei dati contenuti nella tua pen drive, anche nei casi disperati vogliamo segnalare un’utile risorsa che molti potrebbero non conoscere:

Si chiama SOSdati.it, ed è un servizio di recupero dati offerto da un laboratorio specializzato in memorie flash.
Nel caso in cui la pen drive non venga riconosciuta dal sistema, sia spezzata o schiacciata, il led non si illumini oppure il connettore si sia staccato, SOSdati può recuperare i tuoi dati!

recupera dati pendrive

La filosofia di SOSdati è molto semplice: attraverso il loro sito www.sosdati.it si può richiedere un preventivo completamente gratuito. Normalmente viene effettuato in 24 ore e successivamente viene mostrata la lista dei file recuperabili e alcune anteprime. A questo punto si può liberamente scegliere se accettare il preventivo e ricevere i dati recuperati direttamente a casa su un CD/DVD o rinunciare e ricevere indietro la chiavetta in modo assolutamente gratuito. LA cosa fondamentale è che se non si riuscirà a recuperare nulla nessun pagamento verrà richiesto!!

ll lavoro viene effettuato completamente nel loro laboratorio, con apparecchiature e tecniche speciali senza inviare nulla all’estero quindi privacy e sicurezza sono garantite.

Se ti trovi in una brutta situazione con i tuoi dati ora puoi tirare un sospiro di sollievo.

Commenti

C'è un solo commento

  • Lucio P.

    Una parola su questi tizi? GRANDISSIMI !!!!!
    Mi hanno fatto un miracolo!!
    Alla faccia di quegli st***** che dicevano che mi dovevo rassegnare. Meritano veramente un monumento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *